Neanche quest’anno, a causa del Covid, si assisterà la Palio di Siena, la corsa storica tra contrade conosciuta in tutto il mondo. Tuttavia, venerdì 2 luglio, molte persone si sono riunite in Piazza del Campo per assistere alla celebrazione della tradizionale Messa del fantino che da sempre accompagna la mattina del giorno del Palio. Ripercorriamo insieme la storia di questo importante evento.

Palio di Siena nel passato

Il Palio, come lo conosciamo oggi, ha avuto origine nel 1633, quando fu corso il primo Palio alla tonda, erede delle corse di cavalli che venivano effettuate in altra modalità lungo le vie della città. Più antica è l’origine delle Contrade che si perde nei primi secoli del 1000, originariamente organizzazioni militari e amministrative della città dentro la cinta muraria.

Le 17 Contrade attuali furono delineate nel 1729 grazie al “Bando sui confini” attuato dalla Governatrice Violante di Baviera.

Il Palio di Siena oggi

Oggi il Palio è conosciuto in tutto il mondo e rimane un evento unico per la sua originalità e per la passione trasmessa, attraverso i secoli, dai contradaioli ai propri discendenti, nella tradizione dei riti e nell’amore per la Festa. A causa del Covid 19, nel 2020, il Palio è stato sospeso; non accadeva da 80 anni, ossia dall’annullamento dal 1940 al 1944, causato dalla seconda guerra mondiale.

La Messa del Fantino

Lo scorso Venerdì, fantini, capitani, autorità cittadine erano tutti riuniti per assistere alla messa del fantino celebrata dal Cardinale Lojudice. Quest’ultimo ha pregato per tutte le vittime della pandemia, in particolare di Andrea Mari, il famoso fantino tragicamente scomparso nei mesi scorsi che sarebbe certamente stato presente in Piazza del Campo insieme a tutti i suoi colleghi e amici.

Vieni a trovarci! 

Durante la tua prossima gita a Siena, fermati nella bottega di Antica Siena e scopri le nostre nuove collezioni di ceramica senese. Tutte le nostre creazioni vengono realizzate a mano secondo la vera tradizione dell’artigianalità senese e raccontano la storia della nostra città. 

Vieni a vedere i nostri bellissimi ferri di cavallo. Queste affascinanti creazioni possono essere appese al muro di qualsiasi stanza, anche all’esterno. E che dire della collezione in Bianco e Nero? I piatti di questa collezione sono perfetti per adornare la tua cucina: puoi appenderli, esporli sulle mensole (o in vetrina) e utilizzarli per servire in tavola durante le occasioni speciali.  Ti ricordiamo che Antica Siena dà la possibilità ai suoi clienti di richiedere i piatti in misure diverse

Da Antica Siena non mancano poi i motivi classici, le riproduzioni artistiche, i decori grotteschi e rinascimentali, e tanti altri motivi legati alla storia di Siena. 

Vieni a trovarci! Ti ricordiamo che le nostre opere d’arte possono essere acquistate anche nel nostro sito ufficiale!